Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Siracusa, deteneva hashish: in manette un siracusanoSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Siracusa, deteneva hashish: in manette un siracusano

Siracusa, deteneva hashish: in manette un siracusano

“Uniamoci contro le droghe, il progetto portato avanti dai carabinieri ha permesso di arrestare uno spacciatore. I Carabinieri della Compagnia di Siracusa congiuntamente al Nucleo Carabinieri Cinofili di Nicolosi, hanno proceduto al controllo di alcuni autobus di linea che effettuano il servizio scuole da e per la città di Siracusa per prevenire e contrastare l’uso e lo spaccio di droghe a bordo dei mezzi di trasporto pubblico. Nel corso dei servizi, alle prime luci dell’alba della giornata odierna, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Siracusa hanno arrestato in flagranza di reato Alessio Inturri di 28 anni, siracusano disoccupato per detenzione di sostanza stupefacente. I militari, insospettiti da un continuo via vai di autovetture e motocicli nei pressi di via Immordini, nella zona nord della città, hanno deciso di effettuare un controllo.

I conduttori dei veicoli sospetti, infatti, dopo aver parlato con il giovane, ricevevano delle bustine di cellophane e si allontanavano in maniera molto celere. I militari dell’Arma, avendo osservato tale atteggiamento, ripetuto sempre con le stesse modalità, hanno deciso di procedere ad un accertamento mirato. In particolare i Carabinieri dopo aver fermato e perquisito il ventottenne siracusano, hanno rinvenuto all’interno dell’intercapedine di un passamano in ferro adiacente ad alcune gradinate, 8 involucri di sostanza stupefacente di tipo hashish pronte ad essere vendute e consumate. Inturri a questo punto, vistosi alle strette, ha ammesso le sue responsabilità ed è stato pertanto tratto in arresto.

Alessio Inturri

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube