Google+
Ultime Notizie

Siracusa, esce di casa per procurarsi “erba”: denunciato

Disattendendo alle disposizioni dell’autorità, si era recato in una delle piazze dello spaccio di stupefacenti nella zona alta della città capoluogo, per approvvigionarsi di erba. Un bisogno per lui impellente, quasi fisiologico, che gli è costato caro perché è stato sorpreso da una pattuglia delle Volanti della Questura di Siracusa. Protagonista di uno dei tanti episodi di trasgressione dell’articolo 650 del codice penale, è un siracusano di 63 anni. E’ uscito di casa recandosi in via Italia 103 dove è riuscito a reperire ed acquistare alcuni involucri contenenti marijuana.
I poliziotti delle Volanti lo hanno, però, intercettato e, intuendo che si trattasse di un cliente degli spacciatori, lo hanno fermato per un controllo. Addosso aveva ancora le dosi appena acquistate e agli agenti non ha saputo dare altra giustificazione. Per, quindi, oltre alla segnalazione all’ufficio territoriale del governo quale assuntore di stupefacenti, è scattato il deferimento per la mancata osservanza delle prescrizioni previste sul contenimento sanitario.
Sempre nell’ambito dei controlli legati alle restrizioni della mobilità a causa dell’emergenza covid-19, i poliziotti del commissariato di Pachino hanno denunciato un uomo di 41 anni che, violando i precetti posti a tutela del contenimento sanitario, aveva deciso di concedersi una sgambatina. La pattuglia dei poliziotti lo ha intercettato lungo la strada, in sella a una bicicletta da corsa, fuori dalla zona in cui abita. Inevitabile, a quel punto, la denuncia a piede libero.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*