Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Siracusa, frode in commercio: denunciato un ristoratore

Siracusa, frode in commercio: denunciato un ristoratore

I poliziotti  del Commissariato si Ortigia, hanno denunciato un ristoratore per frode nell’esercizio del commercio e lo sanzionato per carenze di natura igienico-sanitaria.
Gli uomini del Commissariato di Ortigia, unitamente a personale della Polizia Provinciale e dell’ASP di Siracusa, nell’ambito di mirati servizi finalizzati alla salvaguardia della salute pubblica ed in materia di illeciti ambientali, con particolare riguardo anche alla trasparenza commerciale e principalmente al contrasto sulle frodi nell’esercizio del commercio, effettuavano delle verifiche in alcuni esercizi pubblici ubicati in questo centro storico, adibiti a piccola e tradizionale ristorazione.
Nel corso degli accertamenti, un ristoratore, titolare di un locale sito in Ortigia, veniva denunciato perchè deteneva prodotti ittici congelati non opportunamente segnalati nei menù. Nello specifico, veniva accertato che il pesce acquistato, già congelato (Gambero Rosso, Scampi, Pesce Spada e Calamari), proveniente dalla Cina e dalla Spagna, era trattato con solfiti per abbattere i microorganismi batterici e mantenerne intatto il colore e veniva servito agli ignari avventori come pesce fresco.
Inoltre, allo stesso, venivano contestate delle sanzioni amministrative pari a 3600 euro per irregolarità igienico-sanitarie e sulla mancata o non corretta applicazione delle procedure di autocontrollo basate su principi dell’HACCP.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*