Google+

Siracusa, la Tech Ciclat si aggiudica l’appalto per la raccolta rifiuti

L’Urega ha espletato la gara per l’appalto del servizio di igiene urbana a Siracusa per la durata di 7 anni. All’apertura delle buste, l’offerto migliore è risultata essere quella dell’associazione temporanea d’imprese Tech-Ciclat di Floridia. L’azienda ha presentato un ribasso del 7,38% superando in questo modo l’offerta presentata dalla Tekra, l’attuale impresa che gestisce il servizio, che ha presentato un’offerta di 6,66%

La Tech-Ciclat avrà modo di gestire il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti per una gara a base d’asta di 118 milioni di euro, 9 milioni in meno rispetto alla gara bandita nel 2014 e l’assenza nel nuovo capitolato, di spazzamento, pulizia del cimitero e del diserbo stradale. Il nuovo bando prevede la raccolta differenziata porta a porta su tutto il territorio comunale, comprese le zone balneari, Tivoli e tutte quelle altre aree fuori dalla cinta urbana in cui al momento si esegue il servizio a cassonetto o tramite isole ecologiche. A meno di ricorsi, il contratto potrebbe partire dal primo marzo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*