Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Siracusa, meticolosi controlli dei carabinieri
mde

Siracusa, meticolosi controlli dei carabinieri

Continuano i controlli alla circolazione stradale da parte dei Carabinieri di Siracusa con il preciso obiettivo di applicare la tolleranza zero nel contrasto del fenomeno del mancato uso del casco e della guida sotto l’influenza dell’alcool, violazioni al codice della strada particolarmente gravi perché minano la sicurezza di tutti coloro che si muovono nei centri abitati e degli stessi responsabili delle trasgressioni. Solo nello scorso fine settimana durante i servizi alla circolazione stradale, i Carabinieri avevano elevato 32 contravvenzioni e sequestrato i rispettivi ciclomotori e motocicli di altrettanti centauri che guidavano il proprio mezzo senza l’uso del casco. Nella notte appena trascorsa i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Siracusa hanno proceduto ad effettuare controlli con l’etilometro così da sanzionare coloro che imprudentemente, dopo una serata alcolica, decidono di mettersi alla guida della propria autovettura. L’Arma di Siracusa è molto attenta a questo fenomeno tanto che nelle diverse conferenze fatte alle scuole vengono spiegati i rischi a cui si va incontro se si guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche, i limiti previsti dalla legge oltre i quali è prevista una sanzione nonché cosa comporta consumare alcol in giovane età.

Durante gli specifici servizi sono state controllaticirca oltre 80 veicoli e circa un centinaio di persone.Nell’occasione sono stati effettuati accertamenti con l’utilizzo dell’etilometro a 15 conducenti, alcuni dei quali sono stati trovati con tasso alcolemico molto vicino alla soglia oltre alla quale sarebbero scattate le sanzioni.Sono però state elevate 7 contravvenzioni al codice della strada per comportamenti particolarmente pericolosi alla guida tra le quali due per aver effettuato un sorpasso con grave rischio per la sicurezza degli utenti, con relativo ritiro delle patente di guida, una per non aver rispettato il semaforo rosso, tre per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e una per eccessiva velocità all’interno del centro abitato. Altri 5 conducenti di ciclomotori sono stati trovati alla guida senza il casco comportando così nei loro confronti l’applicazione delle previste sanzioni.

In totale sono stati decurtati 41 punti, contestate contravvenzioni per un ammontare di 817 euro e ritirate 2 patenti di guida.

Informazioni su Redazione

Un commento

  1. Nessuno per uso del cellulare alla guida? Strana questa cosa, visto che l’80-90% ormai chatta tranquillamente mentre sta alla guida, fregandosene di mettere a rischio l’ incolumità delle persone. Toglietela questa legge, tanto non siete in grado di farla rispettare ne voi, ne la polizia di stato, e non parliamo poi dei vigili urbani.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube