Google+

Siracusa, minaccia di morte la moglie davanti al figlio minorenne e gli agenti di Polizia: divieto di avvicinamento per un 30enne

Nella giornata di ieri, Agenti della Squadra Mobile e delle Volanti hanno eseguito la misura cautelare del divieto di avvicinamento, emesso dal Tribunale di Siracusa, nei confronti di A.G.C., siracusano di 30 anni.

L’uomo è ritenuto responsabile di reiterate condotte persecutorie nei confronti della moglie dalla quale è separato.

In particolare, l’uomo ha inviato numerosi messaggi alla donna minacciandola di morte, l’ha minacciata anche di presenza e davanti al figlio minorenne, ha minacciato alcuni amici della ex moglie e si è introdotto nel giardino dell’abitazione di quest’ultima forzando una saracinesca.

Al momento della notifica del provvedimento, l’uomo ha minacciato gli agenti con un fucile per la pesca subaquea.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*