Home / Primo Piano / Siracusa, morte del maresciallo Gioia, assolto il marito

Siracusa, morte del maresciallo Gioia, assolto il marito

Dopo due ore di camera di consiglio il gup del tribunale, Salvatore Palmeri, ha emesso una sentenza di assoluzione perché il fatto non sussiste nei confronti di Francesco Ferrari, il 46enne agente di polizia, che doveva rispondere del reato di omicidio della moglie, il maresciallo dei carabinieri, Licia Gioia. L’agente era finito sotto processo a seguito della morte della consorte, avvenuta la sera del 289 febbraio 2017. Il verdetto esclude che sia stato il marito a premere il grilletto ma che sia stata la moglie a impugnare l’arma di ordinanza per spararsi un colpo alla tempia. Anche il pm Gaetano Bono è pervenuto alle medesime conclusioni, chiedendo, a conclusione della requisitoria, l’assoluzione nei confronti dell’imputato.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube