Google+
Ultime Notizie

Siracusa, parte la verifica antisismica in 21 istituti scolastici

Un passo avanti per le verifiche tecniche, gli studi e le relazioni geologiche finalizzate alla valutazione del rischio sismico degli edifici scolastici di proprietà comunale. Con relativa determina del dirigente del settore Patrimonio immobiliare del comune, ingegnere Natale Borgione, è stata approvata l’aggiudicazione degli incarichi professionali che dovranno eseguire le indagini diagnostiche in 21 edifici di istituti scolastici del capoluogo. L’importo complessivo del finanziamento a cui il comune di Siracusa ha avuto accesso di di circa 600mila euro. Si tratta di fondi che provengono dalla partecipazione del Comune all’avviso dell’assessorato regionale dell’Istruzione, per l’assegnazione di contributi per l’esecuzione delle indagini geognostiche e delle verifiche tecniche finalizzate alla valutazione del rischio sismico negli edifici scolastici.
L’apertura delle offerte economiche è avvenuta il 14 gennaio e l’aggiudicazione definitiva è avvenuta nel mese di marzo per essere pubblicata in questi giorni all’albo pretorio del comune di Siracusa. Tra gli istituti scolastici in cui saranno effettuate le verifiche tecniche, l’edificio scolastico di viale Santa Panagia (57mila euro), quello di via Tucidide (30 mila euro), il Paolo orsi di piazza della Repubblica (44mila euro), l’istituto Verga (52mila euro).

Da una graduatoria pubblicata lo scorso anno da Legambiente, Siracusa figura agli ultimi posti per quanto riguarda la sicurezza degli edifici scolastici. Una fotografia desolante anche per tutte le altre città siciliane. Siracusa, in particolare figurava al 78° posto dietro Ragusa (48° posto), Caltanissetta (51º) e Catania (53º) che si posizionano in zona intermedia, a seguire Trapani (65º), Agrigento (68º) per chiudere con Palermo (80º) e Messina (83º).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*