Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Siracusa, pretendeva di consumare gratis in bar: arrestato

Siracusa, pretendeva di consumare gratis in bar: arrestato

I Carabinieri della Stazione di Cassibile hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di resistenza, minaccia ed oltraggio a Pubblico Ufficiale, Fabio Amata di 33 anni, con precedenti di polizia anche specifici. L’uomo è stato sorpreso dai militari dell’Arma all’interno di un locale di Cassibile in evidente stato di ebbrezza alcolica, intento a chiedere con insistenza da bere al titolare, ignorando i reiterati inviti ad andarsene.

Alla vista dei Carabinieri, intervenuti su richiesta del titolare, l’Amata ha tentato invano di spintonarli e colpirli con pugni, inveendo nei loro confronti e proferendo frasi minacciose e lesive dell’onore e prestigio personali. La reazione dell’uomo è stata motivata anche dal tentativo di eludere la notifica di un provvedimento di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima che scaturisce da una pregressa vicenda di maltrattamenti in famiglia, risalente al febbraio di quest’anno, per la quale l’Amata fu arrestato dai Carabinieri di Cassibile e tradotto in carcere. Carcere da cui era recentemente uscito ed in cui, da ieri sera, ha fatto rientro al termine degli adempimenti formali compiuti dai Carabinieri.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*