Google+

Siracusa, rendiconto bocciato: decade il consiglio comunale

La maggioranza boccia il rendiconto del 2018 e, in maniera inattesa, si va verso lo scioglimento del consiglio comunale. Tutto è accaduto nella seduta di questa sera all’Urban Center, dove erano presenti 17 consiglieri comunali, il numero minimo per rendere valida la seduta e passare a trattare lo spigoloso argomento relativo all’approvazione del bilancio consuntivo. Tra il via vai in aula, alla fine sono usciti 8 consiglieri della maggioranza che avrebbero potuto ribaltare il verdetto e con i 17 presenti, si è proceduto alla votazione. 11 consiglieri hanno votato contro l’approvazione del bilancio, 5 a favore e un solo astenuto.

Alla luce di quanto accaduto stasera,. il consiglio comunale decade e al suo posto subentra il commissario straordinario che la Regione siciliana invierà per sostituire il civico consesso, approvare il bilancio consuntivo e continuare la gestione ordinaria dell’ente. Rimane in carica, invece, (forse) il sindaco Italia e la giunta.

“Esprimo soddisfazione – dice il consigliere di progetto Siracusa, Ezechia Paolo Reale – per l’atto di responsabilità operato dalla maggioranza del consiglio comunale che ha certificato il fallimento della politica del sindaco dimostrata dalla bocciatura del bilancio consuntivo del 2018”.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*