Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Siracusa, scongiurato il fallimento della clinica Villa Azzurra
La clinica Villa Azzurra

Siracusa, scongiurato il fallimento della clinica Villa Azzurra

Il Tribunale fallimentare di Siracusa ha revocato l’istanza di fallimento della clinica siracusana “Villa Azzurra”. Il provvedimento scaturisce dall’ intervento della Procura che ha rinunciato a qualsiasi ipotesi fallimentare. La nuova compagine sociale della Casa di Cura, attraverso aumenti di capitali reali, ha infatti garantito il pagamento del 100% dei creditori, soprattutto tributari.

La Casa di Cura Villa Azzurra, ha conferito mandato all’avvocato Giuseppe Cavallaro di esercitare tutte le azioni civili, penali e cautelari nei confronti dei precedenti soci e amministratori di Villa Azzurra «i quali – dice il legale – hanno provocato un buco di oltre 12milioni di euro che sarà reintegrato al fine di tutelare sia i nuovi soci della Casa di Cura sia l’erario».

L’avvocato Giuseppe Cavallaro conclude: «Ciò vuol dire che “Villa Azzurra”, con questa nuova compagine sociale, può e potrà continuare a svolgere la sua attività d’eccellenza nel panorama sanitario aretuseo, e non solo, senza più alcun rischio fallimentare. Garantiti, di conseguenza, tutti i posti di lavoro che anzi, grazie a importanti progetti di sviluppo finalizzati al miglioramento dell’offerta sanitaria, saranno incrementati».

Il sequestro preventivo era scattato il 14 marzo su disposizione del pm, Davide Lucignani, ed eseguito dai militari del nucleo di polizia economico e finanziaria della guardia di finanza aretusea.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*