Home / Primo Piano / Sprint fra Siracusa e Scordia, arbitro l’Igea Virtus

Sprint fra Siracusa e Scordia, arbitro l’Igea Virtus

Volata all’ultimo respiro quella di domani. Il Siracusa ospita in casa il San Pio X di Catania ma il suo destino è nelle mani dello Scordia che, in testa alla classifica, si reca in trasferta a Barcellona per affrontare l’Igea Virtus. Da queste due partite passa la promozione diretta in serie D. Mentre conosciamo l’umore e la tensione che c’è in casa azzurra, vediamo come l’Igea Virtus aspetta l’ultimo impegno casalingo. Il tecnico Giuseppe Raffaele chiede il massimo: “Onoreremo l’impegno, non abbiamo mai fatto sconti a nessuno, né mai ne abbiamo ricevuto. Daremo il massimo per conquistare un risultato prestigioso, consci del valore della capolista Scordia, che domani qui si giocherà la serie D. Come spesso avviene nelle partite importanti, saranno decisivi gli episodi”.

Il tecnico giallorosso dice soddisfatto al pari del presidente Grasso del campionato della squadra che nella seconda parte ha tenuto un passo davvero da capolista. Ed è probabile che nemmeno la vittoria contro lo Scordia servirà a disputare i play off, visto il distacco che c’è con la seconda in classifica. “C’è rammarico per la gara con il Catania S.Pio X – ha detto il tecnico igeano – in cui avremmo meritato molto di più. Un risultato positivo a Mascalucia ci avrebbe consentito di lottare per i play off sino all’ultima giornata, così non è stato, abbiamo comunque fatto un grande lavoro ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti, al di là dell’approdo ai play off”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*