Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Siracusa, sequestrato immobile trasformato in bazar della droga

Siracusa, sequestrato immobile trasformato in bazar della droga

Agenti della Squadra Mobile, su delega della Procura della Repubblica di Siracusa, hanno eseguito il decreto di sequestro preventivo di un immobile, in piazza San Metodio, abusivamente occupato da inquilini che, negli ultimi mesi, l’avevano adibito a centrale dello spaccio.

L’abitazione sequestrata era stata oggetto di numerosi interventi della Polizia nei mesi scorsi. In ogni occasione i poliziotti erano riusciti a recuperare lo stupefacente solo grazie al loro acume investigativo perché il sito era ben protetto e vigilato da un sofisticato sistema di telecamere di videosorveglianza. L’apparato, adibito a bazar della droga, permetteva loro di anticipare e prevenire l’intervento della Polizia.  Sono stati eseguiti in quel sito, come noto, numerose operazioni che hanno portato arresti in flagranza e denunce, oltre a ingenti sequestri di droga, nell’arco di appena 5 mesi.

I poliziotti, più volte, nell’ambito degli ultimi arresti, rimuovevano e sequestravano diverse telecamere e monitor che componevano il sistema di videosorveglianza che presidiava l’attività di spaccio, rimuovendo anche le difese passive dell’abitazione, come i cancelli in ferro apposti alla porta di ingresso e le grate dalle finestre.

L’abitazione è stata affidata al Comune di Siracusa, proprietario dell’immobile, “liberando” così anche tutte le persone residenti costrette a subire l’attività di spaccio e una palese invasione della loro sfera privata, violata dai sistemi di videosorveglianza e dalle vedette che collaboravano con gli spacciatori.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube