Home / Cultura / A Siracusa Silvana De Mari, critica verso l’omosessualità
Silvana Di Mare

A Siracusa Silvana De Mari, critica verso l’omosessualità

E’ critica verso l’omosessualità e sul suo blog ha sostenuto l’omofobia come diritto umano. In seguito alle sue prese di posizione, è nato un movimento di lettori che ha chiesto agli editori il suo boicottaggio, in particolare riguardo alla pubblicazione di libri per ragazzi. Si presenta con queste credenziali la scrittrice Silvana De Mari, che domani sera (sabato 28 aprile) alle 19 a Siracusa terrà una conferenza al salone parrocchiale San Corrado Confalonieri alla Mazzarrona. In questa circostanza affronta il tema “maschio e femmina, Dio li creò”, che preannuncia polemiche come quelle suscitate da un intervento a un convegno lo scorso anno a Verona in cui ha espresso posizioni contrarie all’uguaglianza tra i sessi e ha giustificato in modo plateale il ricorso a mezzi anche violenti in difesa della famiglia e della fede.

L’omosessualità non esiste – ha avuto modo di dichiarare in diverse circostanze Di Mare – la sessualità è il modo della biologia per creare le generazioni successive attraverso l’incontro tra gameti femminili e maschili. Se io mi masturbo è autoerotismo non sesso. Dunque i gay sono persone asessuate e omoerotiche. La sessualità è solo tra maschi e femmine, mettere il pene in una donna è sesso”.

Laureata in medicina, Silvana Di Mare è molto nota ai lettori più piccoli per i tanti libri scritti sul genere fantasy.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube