Home / Se te lo fossi perso / Politica / Sorbello: “Casa d’accoglienza temporanea, fondi revocati”

Sorbello: “Casa d’accoglienza temporanea, fondi revocati”

Il consigliere di Sicilia Democratica – Progetto Siracusa Salvo Sorbello ha rivolto un’interrogazione per sapere i motivi che hanno causato la revoca, da parte della Regione Siciliana, del finanziamento di 240.570 euro concesso a suo tempo al Comune di Siracusa per la realizzazione di una “Casa di accoglienza temporanea per famiglie o persone prive di alloggio, nei locali di proprietà comunale di via Serafino Privitera e in un alloggio confiscato alla mafia”.

“Dagli atti – rileva Salvo Sorbello – risulta che la Regione abbia comunicato formalmente al Comune di Siracusa di aver avviato la procedura per la revoca del finanziamento già nel luglio dello scorso anno e di avere chiesto ancora, nel settembre scorso, ulteriori chiarimenti, senza ricevere però dal Comune alcuna risposta”.

Sorbello chiede quindi di conoscere i motivi che hanno indotto il Comune di Siracusa a non rispondere alle richieste della Regione Siciliana, con la conseguente, grave perdita di un cospicuo finanziamento che avrebbe potuto alleviare la situazione di tante famiglie prive di un alloggio anche temporaneo.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*