Google+

Sortino. Aggiudicati i lavori di efficientamento energetico del Palazzo Comunale di viale Mario Giardino

Aggiudicati dalla Centrale unica di committenza i lavori di efficientamento energetico del Municipio di Sortino. I lavori – finanziati dall’assessorato regionale all’Energia per un importo a base d’asta di oltre 700.000 euro con Fondi Europei del Po Fesr – prevedono importanti interventi sia sui prospetti dell’edificio, con la realizzazione del cappotto termico e la sostituzione degli infissi con nuovi modelli atermici, sia attraverso la realizzazione di un impianto fotovoltaico che copra le necessità energetiche dell’edificio, la sostituzione dei corpi illuminanti con i Led e dell’impianto e dei terminali di riscaldamento/raffreddamento con modelli ad alto rendimento e bassi consumi.

La ditta che si è aggiudicata la gara ha offerto un ribasso del 6,53920% con un punteggio totale di 99,62971. Il Rup dell’Ufficio tecnico comunale ha aggiornato il cronoprogramma dei lavori, il cui inizio è previsto entro il mese di ottobre 2019 e la conclusione entro il mese di marzo 2020.

“Un obiettivo raggiunto che premia gli sforzi congiunti dei tecnici dell’Asp e del Comune di Sortino – dice il sindaco Vincenzo Parlato – che con competenza e professionalità hanno predisposto tutti gli atti necessari per poter partecipare al bando, ottenendo un ottimo punteggio e il conseguente inserimento nella graduatoria tra gli interventi finanziati. I risultati attesi, oltre a dimostrare l’attenzione per l’ambiente, permetteranno consistenti risparmi nei consumi energetici, con positivi riflessi anche nel bilancio comunale e la liberazione di risorse economiche che permetteranno maggiori margini di manovra nella spesa corrente. Cominciano a dare i frutti le azioni finalizzate a creare un nutrito parco progetti, con i quali partecipare ai bandi, a riprova che il percorso di collaborazione e supporto dell’ufficio tecnico dell’Asp si è dimostrato vincente”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*