Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Sortino, danneggia arredi al 118: arrestato 23enne

Sortino, danneggia arredi al 118: arrestato 23enne

I Carabinieri della Stazione di Sortino, nella tarda serata di ieri, hanno tratto in arresto, per violenza privata, danneggiamento e interruzione di un servizio pubblico Andrea Zappulla, 23enne di Sortino, celibe, pregiudicato, già sottoposto agli arresti domiciliari.

Il Zappulla mentre si trovava in Contrada California di Sortino a girovagare con la propria autovettura unitamente ad alcuni suoi amici, entrava con spavalderia all’interno del cortile della locale guardia medica e per futili motivi danneggiava diversi arredi che si trovavano all’esterno impedendo pure al personale sanitario si svolgere le proprie mansioni.

Andrea Zappulla.

Andrea Zappulla.

Una pattuglia dei Carabinieri che transitava nella zona, allertata da alcuni cittadini, è intervenuta pochi minuti dopo presso bloccando lo Zappulla che stava ancora spaccando con violenza e rabbia tavoli, sedie e altro materiale. Sono in corso indagini per identificare i compagni del Zappulla che all’arrivo dei militari si sono dileguati in aperta campagna.

L’arrestato è stato tradotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*