Google+

Caso Annunziata, Assoporto : “Si nomini al più presto un commissario”

“Ci auguriamo che la magistratura possa chiarire al più presto l’incredibile vicenda giudiziaria e che si possa tonare ad operare con un presidente a tutti gli effetti, nel frattempo però auspichiamo una nomina celere del commissario straordinario dell’Autorità portuale di sistema del mare di Sicilia orientale”. Questo il commento di Marina Noè, presidente di Assoporto Augusta sulla sospensione di 9 mesi del presidente dell’Autorità Andrea Annunziata, disposta dal gip di Catania nei giorni scorsi nell’ambito di un’indagine per peculato della procura etnea.
“Siamo in una fase delicatissima per il porto perché tra qualche mese ci sarà la visita della Commissione europea per il mantenimento delle reti Ten- T e non possiamo permetterci di perdere ancora del tempo. Un’ ulteriore impasse nell’avvio delle infrastrutture necessarie al decollo del porto commerciale rischia di far naufragare tutto il lavoro fatto finora. – aggiunge Noè- Al momento non sappiamo di nomine già effettuate per ricoprire l’incarico di commissario straordinario, pertanto invitiamo il sindaco e il senatore di Augusta e i deputati della provincia a mettere in atto ogni azione utile affinché si arrivi ad una nomina nel più breve tempo possibile. Ci sono attività straordinarie nello scalo megarese legate al mantenimento del porto “core”, che non possono rimanere ferme al palo per mesi, come invece è già accaduto in altri scali italiani. Assoporto si mette a disposizione del segretario generale e del comitato di gestione per ogni eventuale supporto”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*