Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Stanziati 3 milioni per il mercato ittico di SiracusaSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Politica / Stanziati 3 milioni per il mercato ittico di Siracusa

Stanziati 3 milioni per il mercato ittico di Siracusa

Il 19 ottobre è stata pubblicata la graduatoria definitiva dei Comuni ammessi al finanziamento di cui al bando – Porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all’asta e ripari di pesca. Al Comune di Siracusa, che aveva presentato un progetto importante per la riqualificazione del mercato ittico, sono stati assegnati 2 milioni 985 mila 32 euro, mentre al Comune di Avola 1milione 276 mila euro sulla somma stanziata, pari a 9 milioni 455 mila euro. Commissione Bilancio da me presieduta, si è, più volte e ampiamente, occupata dell’assegnazione di queste risorse che, come è noto, fanno parte del Programma Operativo FEAMP 2014-2020, approvato dalla Comunità Europa il 25/11/2015.

Da quella approvazione della Comunità Europea sono derivate tutta una serie di attività che sono state svolte sia con il Governo nazionale e le altre Regioni, quanto con il Parlamento Siciliano e il Governo regionale, tant’è vero che, alla fine, si è giunti alla Convenzione del 27 ottobre 2016 tra l’Autorità di Gestione del Ministero delle Politiche Agricole e la Regione Siciliana.Ed è stata la Giunta di Governo che, il 21 settembre 2016, ha approvato il Programma Operativo e l’11 novembre successivo è stato approvato il bando che, poi, è stato registrato ben 2 volte dalla Corte dei Conti.

“Dopodiché, ha detto il parlamentare regionale uscente, Enzo Vinciullo, è stato fatto il bando a cui hanno partecipato numerosi Comuni, fra cui anche Avola. Sono state superate tutte le osservazioni che, nel frattempo, sono state proposte e, di conseguenza, il 19 settembre, in piena campagna elettorale, e per questo si è preferito non fare chiasso su questa vicenda, il decreto di finanziamento del mercato ittico di Siracusa, finanziato con la dicitura “Porto Sant’Antonio”.

 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*