Google+

Studenti di Priolo in festa, per richiamare l’attenzione sui diritti negati all’infanzia e all’adolescenza

Priolo ha celebrato la Giornata Internazionale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, che ricorre oggi, a 30 anni dall’approvazione della Convenzione ONU. L’iniziativa “Il Cammino dei Diritti” è stata organizzata dal Comune di Priolo, insieme alla cooperativa “Mondo Nuovo”. Un momento di condivisione, alla presenza degli studenti dei due Istituti Comprensivi, “Danilo Dolci” e Alessandro Manzoni”, che hanno sfilato per le vie del paese in corteo, con in testa il Sindaco di Priolo, Pippo Gianni, gli Assessori Pulvirenti, Giarratana, Gambuzza, Margagliotti, Gozzo e il Presidente del Consiglio comunale, Alessandro Biamonte. Gli studenti si sono diretti presso il Centro Diurno per anziani, dove si sono esibiti sul palco, con poesie, filastrocche e canzoni. Il Sindaco Gianni ha parlato dell’importanza del rispetto dell’infanzia e dell’adolescenza, a non essere discriminati per nessun motivo, ribadendo la vicinanza dell’Amministrazione comunale ai più piccoli e al mondo della scuola. I Dirigenti degli Istituti Comprensivi, Enzo Lonero e Giuseppina Garofalo, hanno ringraziato il primo cittadino per la bella giornata di festa e per aver acceso i riflettori su un tema così importante come i diritti dell’infanzia. Presente alla manifestazione anche la FIDAPA, con il Presidente della sezione di Solarino, Rita Limer, che ha donato ai Dirigenti scolastici e alla Cooperativa “Mondo Nuovo” la Carta dei Diritti della Bambina, approvata nel febbraio scorso dal Consiglio comunale di Priolo Gargallo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*