Google+

Task force contro le frodi alimentari, partono i controlli nei ristoranti e nelle pizzerie

Esercizi pubblici sotto la lente di ingrandimento degli uomini della Polizia Municipale in servizio al Tribunale ed i tecnici del Sian dell’Asp provinciale. Un’attività che segue il protocollo d’intesa siglato dal sindaco Garozzo  e dall’ex commissario dell’Azienda sanitaria Zappia. Ispezioni capillari per verificare la bontà del cibo e l’igiene all’interno di ristoranti, pizzerie, pub, paninoteche. Attività che per tutto il periodo estivo, proseguirà lungo il territorio cittadino, frazioni comprese. Giro di vite quindi per i furbi e gli indisciplinati. L’attività di prevenzione per la tracciabilità degli alimenti e il loro stato di conservazione e quella della frode commerciale, appare indispensabile a tutela della cittadinanza e dei turisti che soggiornano nella città di Siracusa. Molta attenzione, quindi, da parte della dirigenza della Polizia Municipale di Siracusa e del personale ispettivo ASP, i quali oltre a verificare la salubrità degli alimenti, autorizzazioni e altro, accerteranno per quel che attiene il codice della strada, anche l’uso improprio all’occupazione del suolo pubblico.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*