Home / Se te lo fossi perso / Sport / Teamnetwork Albatro, sabato sul campo dell’Alcamo: inizia la nuova stagione di A2.

Teamnetwork Albatro, sabato sul campo dell’Alcamo: inizia la nuova stagione di A2.

Squadra giovane, molti siracusani, mix di esperienza e freschezza. È questa la Teamnetwork Albatro che sabato prossimo, sul campo dell’Alcamo, inizia la nuova stagione di A2.

La squadra è stata presentata questa mattina, al CafèIna di viale Armando Diaz, dal presidente Vito Laudani e dal coach Peppe Vinci.

Una stagione importante, quella dell’Albatro, perché la società bianconera festeggia i 25 anni di attività.

“Una longevità poco comune tra le società sportive – ammette il presidente Laudani che ringrazia anche la Teamnetwork per aver rinnovato la partnership al team siracusano – Continuiamo con la nostra missione legata alla promozione della pallamano tra i più piccoli. Proprio per questo, domenica mattina, giocheremo la sesta edizione dei Trofeo Teamnetwork che, per la prima volta, abbiamo riservato alla categoria Under 15. Insieme a noi il Ragusa e l’Aetna Mascalucia.

Lo stesso roster presenta molti under. Abbiamo due atleti nel giro delle Nazionali Under 19 e Under 17 e guardiamo a Siena dove due atleti siracusani, cresciuti nell’Albatro, Umberto Bronzo e Gianluca Vinci, sono in testa al campionato di A1 con il sette allenato dal nostro Sandro Fusina.”

La Teamnetwork Albatro, reduce dal trionfale cammino in serie B, si presenta in A2 con la voglia di far bene e di ritagliarsi un posto tra le protagoniste.

“Abbiamo una squadra competitiva, inutile negarlo – ammette il tecnico siracusano Vinci – Siracusa deve tornare ai livelli che le competono in questo sport e non ci tireremo indietro. Abbiamo quattro giovani pilastri siracusani, Gabriele Nobile, Gabriele Sortino, Nicolò Argentino e Alessio Lo Bello, ai quali di aggiunge l’esperienza di capitan Mattia Calvo e degli altri senior siracusani. È un’impronta importante che viene arricchita dagli arrivi di Vainauskas e Pennacchio.

L’impegno è quello di lavorare tanto e metterci nelle condizioni di far debuttare in A2 anche i nostri piccolini. Abbiamo dei 2004 e 2005 che non si tirano indietro e che lo scorso anno sono riusciti a mostrare grinta e voglia.

Sabato si comincia ad Alcamo – conclude Vinci – Una squadra blasonata con esperienza nella massima serie. Sarà un campionato impegnativo e sono certo che, dove scenderà in campo l’Albatro, nessuno, tra gli avversari, si risparmierà.”

Durante la prima pausa del torneo, infine, la Teamnetwork Albatro volerà proprio a Siena per un common training con i toscani.

“Sarà un buon test – ammette il tecnico siracusano – Andiamo ad allenarci per fare esperienza e lo faremo grazie ad una società, quella senese, che crede molto nelle collaborazioni.”

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube