Google+

Tosap, Confcommercio : confronto subito o class action contro il Comune

In riferimento alla delibera della Giunta Comunale che prevedeva gli aumenti della tassazione sul suolo pubblico fino al 200% e la relativa votazione in Consiglio Comunale per l’annullamento di tali pesanti provvedimenti a scapito delle imprese operanti nel nostro territorio seguita alle accese contestazioni giunte anche da Confcommercio, l’Associazione si rivolge nuovamente al Comune di Siracusa per richiedere, in via d’urgenza, la comunicazione ufficiale dell’annullamento delle notifiche già inoltrate e pervenute alle aziende, anche tramite la stessa associazione di categoria.Dato l’avvio della stagione di maggior flusso di presenze nella nostra città, il confronto tra Confcommercio e Comune risulta davvero necessario per mettere gli operatori economici del territorio nelle migliori condizioni per poter lavorare. La richiesta dell’Associazione è quella di essere convocata al più presto per poter rappresentare le istanze della categoria e la posizione dei suoi rappresentati con l’auspicio di raggiungere una reale condivisione di intenti. Se tarderà ad arrivare una risposta concreta da parte della Pubblica Amministrazione, le richieste giunte alla Confcommercio da parte delle aziende sono state numerosissime e tali da immaginare una class action immediata contro il Comune: rappresentare gli interessi dell’intera categoria di commercianti e degli operatori nei servizi significa anche pretendere l’ascolto delle istanze di chi compone il motore economico di un intero territorio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*