Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Tragedia Versalis, il prefetto convoca il vertice per martedì

Tragedia Versalis, il prefetto convoca il vertice per martedì

Il giorno dopo le due morti bianche allo stabilimento Versalis di Priolo, i lavoratori della zona industriale siracusana insieme a quelli dell’indotto si sono ritrovati questa mattina alle ore 6.30 per dare vita al programmato sciopero generale, indetto dalle organizzazioni sindacali.

Una risposta massiccia da parte dei comparti chimico e metalmeccanico per esprimere cordoglio per la scomparsa dei due operai della società Xifonia ma anche per esprimere rabbia per una morte assurda come quella fatta dai Michele Assente e Salvatore Pizzolo.

I segretari generali di Cgil, Cisl e Uil sono stati poi ricevuti dal prefetto di Siracusa, Armando Gradone, il quale ha fissato per martedì prossimo un incontro presso il palazzo del Governo. Riunione alla quale saranno invitati a partecipare, oltre che le organizzazioni sindacali, anche Confindustria, le committenti del polo petrolchimico priolese, i rappresentanti dell’ispettorato provinciale del lavoro, dell’Arpa e dell’Asp 8.

Al centro della discussione saranno la sicurezza nei luoghi di lavoro, la questione dell’inquinamento e i fattori critici annessi. Insomma, si vuole fare un passo avanti rispetto alle tante criticità che sono state riscontrate e denunciate a più livelli, ed acuite dal tragico incidente di ieri mattina alla Versalis. L’intenzione è quella di approfondire tutte le problematiche in atto, a cominciare dal sistema degli appalti, sul quale ha puntato il dito la categoria dei metalmeccanici e anche il sindacato in genere.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*