Google+

Trotto. Akela stravince e guarda oltre. Billionair gradisce il nuovo tracciato

Pal Ferm non si smentisce e stacca il biglietto nelle prime file per il Premio Mediterraneo, prova di Gr3 per cavalli di 3 anni prevista per il Meeting di Dicembre all’Ippodromo del Mediterraneo. Fresca di vittoria al rientro a Siracusa replica, da netta favorita, nel Premio Camilleri, Centrale del convegno di trotto in scena oggi pomeriggio. In sulky il solito Salvatore Cintura Jr, passeggero di un’”Akela” che si allunga in maniera abissale in retta di arrivo e si invola incontrastata sul traguardo. Si lotta solo per le restanti piazze con Albaricoque che riesce ad assicurarsi la migliore, mentre Ardea Wise acciuffa la terza sfruttando l’errore in arrivo di Ale D’ Effe. Si chiude così il podio di un invito per cavalli di tre anni sulla selettiva distanza di 2200 metri. Conferma ogni più rosea aspettativa anche Billionair Sferr, che si adatta alla perfezione al veloce anello siracusano e si aggiudica la fetta più alta del montepremi (ancora di 8 mila e 800 euro) legato al Premio Montalbano. E’ lotta a tre allo scadere dei 1600 metri riservata ai giovanissimi in questa condizionata. A prevalere è però la zampata fulminante del new entry sul tracciato, allenata da Giuseppe Messineo che, diretto da Luciano Messineo Jr, beffa Bata de Cola e Bayonne giunti rispettivamente seconda e terzo sul podio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*