Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Un siracusano a Ploiesti: unico e solo tifoso italiano sugli spalti

Un siracusano a Ploiesti: unico e solo tifoso italiano sugli spalti

Che ci fa un siracusano in tribuna allo stadio semi deserto di Ploiesti in Romania all’antivigilia di Ferragosto? Facciamo le conoscenze: nella foto con il cartello (fra i pochi spettatori e l’unico italiano) è il siracusanissimo Giulio Ziino che in Romania ci lavora da diversi anni ormai. La sua grande aspirazione era quella di recarsi a vedere i mondiali di calcio in Brasile (o forse le cariocas?). Non è dato sapere perché ha mancato l’appuntamento col mondiale dei mondiali (o con le cariocas).Ma di certo se il calcio e la nazionale italiana passa davanti “casa sua” non cerca alibi e scusanti. Ed eccolo sugli spalti,a sfidare il tifo organizzato (hoolingans?) romeno, per manifestare amore eterno per i colori azzurri dell’italica Under 21. Non fa nulla se poi la nazionale di Di Biagio abbia perso 2-1. Lui era lì a testimoniare la passione per la nazionale italiana, l’orgoglio di essere italiano, anzi, di più: siciliano!!! Quando c’è l’azzurro in campo lui va e quando può, corre anche allo stadio De Simone per sgolarsi per il Siracusa (chiede sempre prima da che parte si attacca). Già, perché siamo testimoni che non conosce un fico secco di calcio (preferisce la pallacanestro), ma quando c’è la passione per la squadra del cuore, sfida anche la noia. Per la cronaca: nelle ultime ore è stato avvistato in zona piazza Duomo in Ortigia. Segno che si trova in vacanza nella sua città natale. Un saluto.

Informazioni su Redazione

Un commento

  1. semi deserto di Ploiesti !!!??? Sei mai stato in Ploiesti?? Pensa e cerca meglio prima di scrivere un articolo. Non è gentile di scrivere male di qualcuno solo per mettere in una bella e brava luce un altra cosa.
    Complimenti a Giulio!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*