Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Una priolese, prima donna metalmeccanico siracusana
La priolese Gusy Nastasi

Una priolese, prima donna metalmeccanico siracusana

Non sarà  l’ultima ma certamente vanta di essere la prima quota rosa nella metalmeccanica siracusana. La priolese Giusy Nastasi classe 1988, ha orgogliosamente ammesso di non aver paura del lavoro , semmai della disoccupazione.
La sua genetica da sempre fa i conti con la sua forte personalità, intraprendente e per certi versi determinata. Giusy è un vera e propria esplosione di esuberanza , che si accosta molto spesso a una forza motrice che non viene meno ai suoi colleghi e ai compagni di squadra. Ha colto al volo l’opportunità che le ha offerto un’azienda leader nel settore metalmeccanico che produce lavori di grossa entità in Italia e all’estero, mettendo al primo posto la condivisone e la produzione del progetto, e non il genere dei suoi dipendenti, la meritocrazia prima di tutto.
Insomma, una vera e propria risorsa che però, ha dovuto fare i conti con una doppia sfida dovendo rinunciare agli affetti più cari come i suoi adorati nipotini, per volare in America Latina, con residenza nella capitale del Suriname.

Desirée Giuliano

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*