Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Unanime la solidarietà al sindaco Garozzo dopo l’incendio dell’auto

Unanime la solidarietà al sindaco Garozzo dopo l’incendio dell’auto

Compatto e unanime è l’espressione di solidarietà nei confronti del sindaco Garozzo e di condanna per il danneggiamento della vettura. “Gli episodi criminali che negli ultimi giorni hanno colpito la nostra città – ha commentato la parlamentare del Pd, Sofia Amoddio – rappresentano fatti gravissimi che la città non può e non deve tollerare”.

Solidarietà al sindaco giunge dal segretario provinciale del Pd, Alessio Lo Giudice: “Nessuno può sottovalutare quanto sta accadendo. Anche le polemiche politiche, di fronte ad atti di questo tipo, devono essere messe da parte perché bisogna reagire a livello civico senza lasciare spazio a divisioni di qualsiasi sorta”.

Nell’esprimere rammarico per quanto accaduto al sindaco, il neo deputato regionale del Pd, Giovanni Cafeo punta l’attenzione sull’escalation degli atti intimidatori in città: “Un clima inaccettabile, teso a fomentare l’odio e a spingere verso un ritorno al passato che non può minimamente essere accettato”.

L’ufficio di coordinamento provinciale di Art1 MdP: “le profonde divergenze che permangono  nei confronti  della gestione amministrativa e politica del Comune di Siracusa da parte di Garozzo non ci impediscono di dichiarare la nostra ferma indignazione e totale  contrarietà ad ogni forma e atto di violenza e di intimidazione, grave e inaccettabile  sempre e a maggior ragione quando riguarda il primo cittadino”.

La presidente del consorzio per l’area marina protetta del Plemmirio, Patrizia Maiorca, si dice “certa che gli inquirenti faranno presto luce su questo fatto inquietante e che la società civile farà sentire la propria voce contro questa involuzione sociale della nostra comunità”.  Solidarietà anche dal mondo del volontariato: “A Siracusa – è scritto in un documento congiunto – ci sono tante forze sane ed energie positive, c’è una società civile che eviterà in tutti i modi di far precipitare questa città nell’incertezza e nella paura”.

Solidarietà al sindaco hanno espresso anche Bruno Marziano, la Cna, Confartigianato, l’intero direttivo provinciale del partito democratico.

«Un atto vile che colpisce ogni siracusano e che condanniamo con la fermezza di chi vuole difendere la democrazia e l’onestà di un’intera città.». Così, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil territoriali, Roberto Alosi, Paolo Sanzaro e Stefano Munafò, hanno espresso la solidarietà del sindacato unitario al sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo, vittima di un attentato incendiario.

“Ove si confermasse l’intento doloso – ha detto il senatore Bruno Alicata –  si tratterebbe di un gesto gravissimo che ammorba l’aria, già pesante, di una città che sembra essere preda negli ultimi tempi di anarchia e sfrontatezza. In tale triste clima, non aiuta il linguaggio, spesso violento, praticato da movimenti politici che, avendo come unica bandiera lo svilimento delle Istituzioni, cavalcano l’antipolitica e il disagio sociale”

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*