Home / Se te lo fossi perso / Ambiente / Vegetazione spontanea sui marciapiedi, Fratelli d’Italia punta il dito

Vegetazione spontanea sui marciapiedi, Fratelli d’Italia punta il dito

Quando furono espletati gli appalti per la manutenzione del verde pubblico e di igiene urbana pensavamo ingenuamente che avremmo assistito ad una maggiore pulizia della città. E invece non si capisce bene perché i lavori di taglio della vegetazione spontanea ai bordi dei marciapiedi e nelle aiuole siano sempre in ritardo lasciando la città in stato di evidente abbandono agli occhi dei cittadini e dei turisti.
Non si comprende perché le cartacce lasciate a terra la sera su alcune strade da cittadini incivili siano presenti anche il giorno dopo e quello seguente.
Non si comprende perché non sia stata già avviata la programmazione per la disinfestazione, la derattizzazione e il trattamento antilarvale.
Ovviamente è un fatto di tutela del decoro ma anche di igiene e sicurezza.
C’è stato detto che era il tempo della potatura e bisognava aspettare che venisse terminata prima di procedere al taglio dell’erba incolta,  come se non si potesse fare contestualmente l’una e l’altra cosa.
È possibile che in altre città la programmazione di tali interventi abbia consolidato processi virtuosi mentre a Siracusa i cittadini nonchè contribuenti devono sempre fare i questuanti dei propri diritti o tollerare ritardi inspiegabili?
Allora ci chiediamo se sia colpa di bandi di gara distanti dalle esigenze della città, o se si tratti di ritardi e disservizi avallati da un’amministrazione comunale troppo distratta.
Fratelli d’Italia sollecita l’amministrazione comunale a fare presto, a vigilare con maggiore attenzione perché i servizi siano resi in modo scrupoloso e nei tempi giusti e ad intervenire in qualsiasi modo perché la città sia pulita e curata per la soddisfazione dei cittadini che pagano le tasse e dei tanti turisti che, ci auguriamo, verranno presto a visitarla.
Circolo Aretusa di Fratelli d’Italia
Il portavoce
Avv. Paolo Cavallaro

P.s. si allegano foto dell’aiuola circostante il parco Robinson di via Algeri e di zone limitrofe 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube