Google+

Vinciullo: 405 mila euro per il Porto Grande di Siracusa

Siracusa, 6 aprile 2019: Il Dipartimento regionale delle Infrastrutture ha deliberato l’autorizzazione per il pagamento del 21° SAL dei lavori di riqualifica funzionale delle banchine del Porto Grande di Siracusa, per l’importo di 405 mila euro a favore del Comune di Siracusa. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo, Presidente emerito della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS..

Ciò è possibile in quanto, già precedentemente, l’Assessorato aveva approvato le varianti apportate da parte del Comune di Siracusa con una perizia di tecnica, del valore complessivo di 30.104.412,46 euro, relativa agli interventi “di Riqualificazione funzionale della banchine del Porto Grande di Siracusa”.

La Regione Siciliana si era già impegnata, con il D.D.G. 1784/14 e il D.D.S. 2393/12, a stanziare complessivamente 28.650.083,79 euro, mentre per la rimanente somma l’Amministrazione comunale si era già impegnata a fare fronte con fondi del proprio bilancio.

Con questo ulteriore provvedimento, ha concluso Vinciullo, giunge a conclusione un percorso tecnico amministrativo, iniziato il 2 agosto 2004, quando ero Assessore Comunale, con l’affidamento da parte della Regione all’Amministrazione Comunale di Siracusa delle funzioni di Ente attuatore dell’intervento, relativo ai lavori di riqualificazione delle banchine del Porto Grande di Siracusa, il quale, come si ricorderà, con D.D.G. 1889 del 23/12/2004, era stato ammesso a finanziamento per l’importo complessivo di 28.650.083,79 euro.

Con il pagamento di questo ulteriore SAL si pongono le condizioni per poter giungere al più presto alla conclusione dei lavori e all’utilizzo delle banchine del Porto Grande di Siracusa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*