Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Ztl e presunte irregolarità da parte di strutture ricettive, Noi albergatori Siracusa: “Un fatto gravissimo da condannare”

Ztl e presunte irregolarità da parte di strutture ricettive, Noi albergatori Siracusa: “Un fatto gravissimo da condannare”

“Qualora i sospetti rispondessero verità, mi auguro che siano perseguiti senza alcuna pietà quei gestori di strutture ricettive che non rispettano le regole e, anzi, fanno ricorso a espedienti ingannevoli per aggirarle”. Lo dichiara Giuseppe Rosano, presidente di Noi albergatori Siracusa, in merito alle voci – “si spera infondate” precisa –  secondo cui alcuni gestori di strutture ricettive di Ortigia utilizzerebbero le proprie credenziali per consentire l’ingresso nel centro storico, nei momenti in cui è in vigore la Ztl, a mezzi non autorizzati di persone anche residenti a Siracusa.

Giuseppe Rosano aggiunge: “Qualora vero, sarebbe un fatto gravissimo, che condanno senza se e senza ma. Episodi simili, infatti, per colpa di alcune persone scorrette, sicuramente rare eccezioni, andrebbero a minare la credibilità e la reputazione di un settore che lavora seriamente tra mille difficoltà, non ultime quelle legate alla pandemia da Covid-19. Perciò – conclude il presidente di Noi albergatori Siracusa – mi auguro che sulla vicenda si riesca a fare luce al più presto. Perché io e la stragrande maggioranza dei colleghi siamo e saremo sempre dalla parte della legalità, del rispetto delle regole e della tutela del nostro bellissimo centro storico”

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube