Google+

Cronaca

Attentato al bar Cumanà: il responsabile è il proprietario

Aveva simulato un attentato per scopi estorsivi ma le indagini degli agenti della squadra mobile, hanno accertato che l’attentato dinamitardo era stato ordito e consumato dalla stessa presunta vittima. Il gip del Tribunale di Siracusa ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari e dell’obbligo di dimora nel comune di residenza nei confronti, rispettivamente, di Salvatore Greco, siracusano di 53 ...

Continua »

Siracusa. Igiene urbana, servizio alla Tekra fino al 31 gennaio e Salvo Salerno bacchetta il Comune

Con un’ordinanza per motivi di necessità e urgenza emessa stasera, il sindaco, Francesco Italia, ha disposto che la Tekra prosegua il servizio di igiene urbana fino al 31 gennaio prossimo o, comunque, fino alla completamento della verifiche previste dal Tar di Catania che ha annullato l’aggiudicazione della gara ponte bandita lo scorso 27 settembre. Il servizio sarà espletato con le ...

Continua »

Carlentini, spara allo zio: arrestato

Erano le 17.30 circa del 5 dicembre quando una telefonata alla Centrale Operativa dei Carabinieri di Augusta attivava il piano di ricerca, da parte dell’intera Compagnia Carabinieri poiché nel comune di Carlentini un uomo aveva tentato, sparando un colpo di fucile calibro 12 ad altezza d’uomo, di colpire mortalmente lo zio dopo aver già ferito, con la stessa arma, un ...

Continua »

Siracusa. Vinciullo: “Cari amministratori, andate a casa”! Per il settimo giorno consecutivo chiuso il 118 di Ortigia

Per il settimo giorno consecutivo, la postazione del 118 in Ortigia rimane chiusa, nonostante ieri sia stata interessata dalla festa dell’Immacolata. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo. Ma nessuno protesta, nessuno contesta questo comportamento da parte della Regione, tutti in silenzio, tutti proni davanti al Governo regionale, non esiste la maggioranza, né esiste l’opposizione.Eppure, ha proseguito Vinciullo, qualche settimana fa avevano garantito e ...

Continua »

Zona industriale siracusana: Filctem Femca e Uiltec fanno il pieno di consensi

Si sono svolte le elezioni per il rinnovo della RSU dell’area industriale di Siracusa, nei settori chimico, energia, elettrico, gas acqua e coibenti, per un totale di 3000 lavoratori circa, chiamati al voto. Altissima l’affluenza alle urne che ha toccato il 95% circa, dato che fa invidia alle competizioni politiche in cui ultimamente un cittadino su 2 ha scelto di ...

Continua »

Pachino, spara dal terrazzo di casa: denunciato

I poliziotti del Commissariato di Pachino, hanno denunciato di 36 anni, residente a Pachino, per il reato di sparo con armi da fuoco in luogo abitato. In particolare, alle ore 12 circa di ieri, gli Agenti sono intervenuti in contrada Punto Rio per la segnalazione di persone che cacciavano nelle adiacenze delle abitazioni e, giunti sul posto, notavano un uomo ...

Continua »

Priolo. Politica: Pippo Gianni e la sua lotta all’inquinamento senza strumentalizzazione

Il sindaco di Priolo Pippo Gianni si “smacca” con stile e in maniera decisa e respinge al mittente tutte le accuse e sterile polemiche, messe in atto dall’opposizione sulla nomina del nuovo componente del Consiglio di Amministrazione dell’Ias, Patrizia Brundo, in sostituzione di Salvatore Pasqualetto (di Caltanissetta) dimissionario. È stato accusato a suo dire, anche se in maniera diplomatica da ...

Continua »

Ambientalismo e inquinamento, come mafia e antimafia, sono le facce della stessa medaglia

Nella moderna società ciò che appare non è sempre la verità dei fatti. I mezzi d’informazioni e i Social sono diventati mediani in cui si tenta di apparire senza essere. Ogni giorno nascono e muoiono gruppi e movimenti ambientalisti. Più aumenta il numero di morti per cancro, più diventa interessante fiondarsi nella mischia dei combattenti nelle truppe dell’antinquinamento con gli ...

Continua »

Aveva un grosso carico di droga: melillese in manette

I Carabinieri della Stazione di Melilli, nella serata di ieri, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, marijuana e hashish il pregiudicato Fabio Di Mauro di 40 anni celibe, nullafacente. Nella fattispecie i militari dell’Arma, nel corso di una minuziosa perquisizione domiciliare rinvenivano all’interno dell’abitazione dell’uomo, abilmente ...

Continua »