Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Ambiente | SRlive.it

Ambiente

Sessantuno organizzazioni: “Istituire subito il parco nazionale degli Iblei”

Quindici anni e ancora oggi si discute dell’istituzione del parco nazionale degli Iblei. Pur essendo alle battute finali, almeno sulla carta, ben sessantuno tra associazioni culturali e ambientali, organizzazioni e imprese hanno chiesto al ministero della Transizione ecologica di accelerare i tempi. La premessa della richiesta è insita nelle statistiche: solo nell’anno 2021, in Sicilia, compresa l’area degli Iblei, sono ...

Continua »

Sicilia: depuratori che non depurano e il collasso del “sistema”

di Concetto Alota – Il caso Ias, la società che gestisce il depuratore consortile nel petrolchimico siracusano, preoccupa le organizzazioni sindacali, ma ancor di più i dipendenti. Il tutto s’incrocia nello schema sciagurato della depurazione in tutta la Sicilia. L’allarme è verso l’importanza dell’impianto di depurazione di Priolo, ma nel passato in tanti sapevano e tacevano. La politica e gli ...

Continua »

Incendio Ecomac: diossine 4 volte sopra i limiti ma le autorità sanitarie rimangono inerti

Trenta giorni dopo l’incendio che ha distrutto lo stabilimento di Ecomac, giungono finalmente da Arpa i tanto attesi risultati delle analisi su diossine e furani (pubblicati sul sito di Arpa il 22 settembre scorso). Le conclusioni dei tecnici rivelano che i valori di questi pericolosimicroinquinanti superano di oltre 4 volte il valore guida indicato dall’Organizzazione mondiale della Sanità per gli ...

Continua »

Il sindacato dei chimici preoccupato per l’evolversi della vicenda Ias

“A rischio il futuro di almeno 10 mila famiglie e di un intero territorio. Servono soluzioni immediate per scongiurare il peggio. In attesa degli esiti dell’inchiesta giudiziaria i soggetti interessati lavorino insieme per individuare la strada migliore per evitare l’impasse.” E’ la preoccupazione di Fiorenzo Amato, segretario generale Filctem Cgil Siracusa e Giacomo Rota, segretario generale Filctem Cgil Sicilia, Alessandro ...

Continua »

Scarico reflui in Ias, revocata l’autorizzazione a Priolo Servizi

Un’altra tegola si abbatte sul futuro dell’occupazione dell’area industriale e di tutto il territorio. L’Irsap, infatti, ha revocato a Priolo Servizi l’autorizzazione allo scarico in IAS. Tutte le aziende che attualmente scaricano nell’impianto consortile tramite Priolo Servizi, non potranno più farlo e, di conseguenza, saranno costrette a fermare le loro attività. IAS, inoltre, dando seguito ai provvedimenti emessi dalla Procura ...

Continua »