Google+

Attualità

Nel ricordo di Gregorio Valvo, giornalista chiaro, schietto e libero

Ecco il link di un articolo di politica scritto da Gregorio Valvo che, senza giro di parole, lascia capire le sue doti e la sintesi di un giornalismo carico di notizie e sfumature senza condizionamenti. http://www.lanota7.it/francofonte-il-sindaco-castania-si-ufficializza-idv-e-si-candida-allars-ora-e-amministratore-di-sinistra/ Sono trascorsi circa due anni da quando Gregorio Valvo ci ha lasciato; nel ricordo di tanti è stato un giornalista e un amico sincero. Figura ...

Continua »

Marina di Priolo. Assembramenti, caos e musica a tutto volume e i fenicotteri scappano

La spiaggia di Marina di Priolo è sempre più super affollata. Pochi controlli e tanto caos, specie nella parte di spiaggia libera, così come in parte nei lidi a pagamento. Si registrano assembramenti e lo scarso rispetto dei protocolli di sicurezza lungo tutta la battigia malgrado i divieti imposti dall’amministrazione comunale. Vicino ai chioschi nella spiaggia gli assembramenti sono pericolosi per ...

Continua »

Inquinamento. La Sicilia si conferma maglia nera nella depurazione delle acque

E’ ancora la Sicilia la regione italiana con i maggiori problemi per la depurazione delle acque. Seguono nell’ordine la Calabria, la Lombardia e la Campania. Lo ha reso noto nei giorni scorsi il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa (M5S), in audizione alla Commissione bicamerale Ecomafie sulla gestione delle acque reflue. Costa ha spiegato che sono 4 le procedure di infrazione avviate ...

Continua »

Rinnovo “a tempo” Cda Ias, on. Cafeo: “atteggiamento superficiale e arrogante del Governo Musumeci” 

Siracusa. L’onorevole Giovanni Cafeo interviene a gamba tesa sulla recente nomina dei componenti del nuovo Cda dell’Ias di Priolo, la parte pubblica (la Regione) e la nomina del presidente del Consiglio sindacale, per i riflessi di natura politica, amministrativa e giuridica.   Il deputato regionale, Cafeo, in una nota diffusa alla stampa, scrive: “Continua lo stato confusionale del Governo Musumeci ...

Continua »

La politica siracusana in cerca di “autori”: candidati a sindaco e poltrone a destra e a sinistra

Siracusa. Le prossime amministrative per la scelta del nuovo sindaco sono ancora lontane e le conclusioni devono giocoforza essere annodate alle prossime politiche. Intanto, aspiranti sindaci, partiti e movimenti sono già al lavoro con grande anticipo in cerca di accordi e candidati forti, per aggrovigliare politiche e amministrative per proporre il migliore concorrente in campo ai siracusani. E questo dopo ...

Continua »

Politica siracusana assente, nuovo Cda Ias: la Regione asso piglia tutto

La politica siracusana registra ancora una volta il proprio fallimento perdendo il controllo dell’Ias. Ancora un colpo di mano contro il territorio siracusano nel silenzio generale. Il Cda della società consortile che gestisce il depuratore di Priolo è stato rinnovato; la parte pubblica, la Regione Siciliana, attraverso il consorzio Asi, si gioca la carte migliore, con l’asso piglia tutto conforma ...

Continua »

Piacenza: i carabinieri hanno disonorato, ma non può infangarsi l’Arma

“ Leggo sconcertato i fatti nella caserma di Piacenza ma rimango basito da un italico magma radical-chic nei social che inveisce contro gli uomini in divisa!!” – sbotta il Cav. Paolo D’Orio – “Vedo post meschini che potrebbero consentire una denuncia alla polizia postale. I sei carabinieri a Piacenza hanno disonorato gli alamari certamente ma non può e non deve infangarsi ...

Continua »

Società & Corruzione. La Sicilia prigioniera dello smaltimento illegale dei rifiuti

La corruzione è paradossalmente l’anima della nostra malata democrazia. Continua il nostro viaggio tra la Sicilia prigioniera dei rifiuti, dove i depuratori non depurano e l’inquinamento in generale è fuori controllo; il comparto dei rifiuti è in mano alla mafia. La politica in buona parte è corrotta in connubio con la industrie e i baroni della spazzatura. La depurazione delle ...

Continua »

Storia. San Lorenzo da Brindisi: un Frate Cappuccino contro 80mila Turchi

di Giovanni Intravaia Cappellano dell’armata imperiale d’Ungheria, grande nella sua fede possente, umile nella sua santità francescana, guidò eserciti a difesa del Cristianesimo e li condusse alla vittoria nel nome di Cristo, rinnovando il miracolo di Lepanto. San Lorenzo da Brindisi, al secolo Giulio Cesare Russo o de Rossi (Brindisi, 22 luglio 1559 – Lisbona, 22 luglio 1619), sacerdote dell’Ordine ...

Continua »

Siracusa. Petrolchimico: dopo il lockdown riprendono le indagini sull’operazione “No Fly” 

Dopo il confinamento forzato di inquirenti e investigatori a causa del coronavirus, le indagini sull’inchiesta denominata “No Fly” e i dintorni, sono riprese a pieno ritmo. Ma il ventaglio investigativo si sarebbe allargato con tanti possibili nuovi sviluppi e l’acquisizione nei giorni scorsi di una enorme quantità di atti e documenti nelle sedi delle società coinvolte nell’inchiesta giudiziaria della Procura ...

Continua »