Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Fontane Bianche, stazione ancora oggi inattiva

Fontane Bianche, stazione ancora oggi inattiva

Non parte il servizio ferroviario estivo per Fontane Bianche che ad oggi, nonostante la disponibilità di Trenitalia a incrementare la tratta, non ha soluzione, per negligenza dell’Amministrazione comunale siracusana.

Raggiungere Fontane Bianche con il treno  impegna poco più di 10 minuti, e il servizio viene effettuato tutti i giorni, alle 10.10, con una sola corsa mattiniera e l’esclusione dei giorni festivi. Cioè proprio quando,  nei fine settimana,  famiglie, anziani, donne e bambini possono maggiormente recarsi al mare.

“Basterebbe la semplice richiesta dell’Amministrazione Comunale affinché si incrementino le corse giornaliere di andata e ritorno e si predispongano le corse dei treni nei giorni festivi – afferma il segretario della Filt Cisl, Vera Uccello – La zona balneare di Fontane Bianche, inoltre dovrebbe essere gestita da servizi accessori, il Comune dovrebbe predisporre un  servizio con bus-navetta,  e trasportare i passeggeri nei diversi punti e lidi balneari; ciò renderebbe  il servizio ferroviario competitivo, vera alternativa alle auto private, che non creano solo inquinamento, ma creano, soprattutto nel tratto Siracusa/Cassibile, ingorghi, file e  in taluni casi incidenti”.

“Una progettualità migliore del servizio ferroviario, che oggi non c’è – dice la Uccello – darebbe  la possibilità ai cittadini, ai turisti di scegliere ed essere trasportati, nell’intreccio fra ferrovia e gommato, nelle belle e vaste zone balneari della costa siracusana. Ciò concorrerebbe alla visione di una città turisticamente organizzata, che guarda e punta allo sviluppo turistico nonché lavorativo”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*