Google+
Ultime Notizie

Accoltellò titolare di palestra: ex pugile rimesso in libertà

E’ tornato libero Salvatore Scalora, l’ex pugile siracusano, arrestato dai carabinieri per avere accoltellato un uomo di 50 anni nel corso di una colluttazione avvenuta in via XX settembre. Il giudice monocratico del tribunale, davanti al quale si sta celebrando il processo per direttissima, non ha convalidato l’arresto dell’indagato, disponendone l’immediata scarcerazione. Alla base della decisione, un difetto nella citazione del legale difensore, che di fatto, ha reso nulla la misura cautelare disposta dalla Procura aretusea, a cui sono tornati gli atti.

Scalora ha, comunque, avuto modo di sostenere di essersi difeso dall’aggressione dell’uomo, che è titolare di una palestra. La lite tra l’ex pugile e il suo antagonista è avvenuta al culmine di un’animata discussione. Entrambi i contendenti hanno inizialmente usato mani e gambe ma ad un certo punto Scalora, secondo quanto riferito ai Carabinieri dal ferito, ha afferrato un coltello colpendolo al capo e al torace.

Alla base del litigio, l’indagato sostiene esservi uno sguardo di troppo ma saranno gli investigatori ad approfondire la vicenda. Al momento, Scalora è indagato a piede libero per lesioni personali aggravate dall’uso di un’arma bianca. 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*