Home / Primo Piano / Alacqua: “La squadra deve essere più cinica”
Lorenzo Alacqua, ex allenatore del Milazzo.

Alacqua: “La squadra deve essere più cinica”

Facce scure negli spogliatoi azzurri al termine della gara. Un epilogo rocambolesco che ha portato ad un pari che certamente non può soddisfare  Lorenzo Alacqua.

Al termine della gara il tecnico si è presentato in sala stampa per rispondere alle domande dei cronisti.

“ Siamo stati perfetti per 80 minuti –spiega l’allenatore del Città di Siracusa- poi negli ultimi dieci minuti è successo quello che non ti aspetti ed è arrivato un pari che sa di beffa. Abbiamo creato tanto, almeno 14 palle gol, abbiamo dominato e adesso siamo qui a recriminare un epilogo amaro. La serie D è questa, dobbiamo essere più cinici per chiudere la partite. La squadra ha mostrato bel gioco, ha creato tanto,ed è un vero peccato. Ci dispiace molto, dobbiamo recitare il mea culpa e chiedere scusa alla gente che ci ha sostenuto sino alla fine e che avrebbe meritato una vittoria. Credo che dobbiamo migliorare sotto il profilo della condizione fisica, siamo solo all’inizio e c’è tutto il tempo per recuperare. Adesso c’è da ricaricare le pile e pensare alla prossima trasferta in Campania dove indubbiamente dobbiamo fare punti pesanti”.

Avrebbe barattato la doppietta con una vittoria. Anche Lorenzo Crocetti è molto dispiaciuto per il risultato finale. “ Non avrei mai immaginato di esordire con una doppietta  davanti al mio nuovo pubblico – spiega l’attaccante fiorentino- ma purtroppo ciò non è bastato. Lo avete visto tutti. Abbiamo dominato per 80 minuti, ma alla fine è arrivato solo un pari. Anche lo scorso anno a Siena, è successo che tutte le squadre che ci affrontavano moltiplicavano gli sforzi per sopperire al gap tecnico. E la Vibonese ha sfruttato a dovere i nostri errori e ha guadagnato un punto. Obiettivamente è stato netto il divario fra le due squadre per la mole di gioco espressa. Adesso c’è solo da recuperare in queste due giorni le energie psicofisiche perché con la Frattese dobbiamo portare a casa i tre punti”. 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*