Google+

Attrezzature sportive per disabili: scatta la solidarietà alla Cittadella

Acquistate alcune attrezzature destinate alla fruizione degli impianti sportivi da parte di soggetti diversamente abili e, comunque, di ampliare, come da programma, l’offerta di discipline e mezzi per la collettività.

Si tratta, in particolare, di due sollevatori meccanici di ultima generazione, per l’accesso in vasca da parte di soggetti con disabilità motorie; di canestri per il Baskin e di attrezzature per il Sitting Volley.

Alla raccolta fondi hanno partecipato, oltre alla canottieri Ortigia, Associazione Nazionale Magistrati – Sezione di Siracusa, Ordine degli Avvocati di Siracusa, Ordine dei Commercialisti, Assostampa Siracusa, Padre Aurelio Russo – Rettore Santuario Madonna delle Lacrime, Associazione Nazionale Costruttori Edili, Consulta Studentesca,Associazione Sicilia Turismo per Tutti, Dott. Mario Leone – Dermatologo in Siracusa

Un grazie particolare va alla “Associazione Sicilia Turismo per Tutti” presieduta da Bernadette Lo Bianco ed al Dott. Mario Leone, per la, davvero generosa, partecipazione.

L’iniziativa si inquadra nel contesto più generale dell’impegno assunto dal C.C. Ortigia verso la Città di Siracusa, per la riqualificazione della Cittadella dello Sport e per la sempre più ampia fruizione degli impianti sportivi.

Tra gli adempimenti al mandato, va segnalato che il C.C. Ortigia ha provveduto a completare l’iter tecnico per l’erogazione del finanziamento da parte dell’Istituto del Credito Sportivo, nonché a depositare, presso la Segreteria della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la documentazione richiesta per partecipare al bando “Sport e Periferie” previsto dalla Legge Finanziaria 2017.

Per questa ultima opportunità, indispensabile per la migliore riqualificazione dell’impiantistica sportiva, il C.C. Ortigia ha provveduto a consegnare il Progetto Definitivo dei lavori, come previsti nel bando per la gestione, e si attende solo il visto di validazione da parte dell’Ufficio tecnico Comunale, da allegare alla domanda entro il termine del 16 gennaio 2019.

Considerevoli, inoltre, i lavori già eseguiti dalla società Ortigia, per alcune centinaia di migliaia di Euro, per migliorie e ripristino di: “Pala Lo Bello”, campi esterni ed interni, palazzina servizi e palestre, impianti idraulici, pompe e filtri delle vasche.

Di questi giorni, infine, l’ordine d’acquisto e posa in opera per il fondo e la copertura del Tensostatico.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*