Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Augusta, inaugurata la sede di Forza ItaliaSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Politica / Augusta, inaugurata la sede di Forza Italia

Augusta, inaugurata la sede di Forza Italia

Inaugurata la sede di Forza Italia in via Roma ad Augusta intitolata allo scomparso ex assessore provinciale della Provincia Rino Lazzari. L’incontro si è svolto alla presenza del deputato regionale Edy Bandiera, del commissario dei giovani forzisti megaresi Andrea Timmonieri e del ritorno alle origini del consigliere comunale Enzo Canigiula, eletto nelle liste di Civico 89. L’intento è quello di ricompattare le fila e di rinsaldare lo sfaldamento partitico, così come è avvenuto del resto in quasi tutti i partiti tranne quello dei grillini, che proprio alle ultime elezioni hanno arraffato tutto quello che era possibile prendere.

“Noi come Forza Italia ci stiamo organizzando in tutta la provincia in un percorso che coinvolgerà tutto il territorio. Guardiamo con interessi alle forze di centrodestra e parte di centro sinistra – ha esordito Bandiera – In riferimento ai 5 Stelle, non c’è dubbio che in questa ultima tornata elettorale il movimento di Grillo ha avuto la strada spianata, ma credo sia stato un voto di protesta e di un elettorato sempre più arrabbiato. Però c’è da dire che il movimento 5 Stelle ha un suo limite, quello di non allearsi con nessun partito e questo non è cosa da poco per chi fa politica”. Tra gli interventi anche quello del consigliere comunale Enzo Canigiula, che critica la politica provinciale per non avere fatto quasi nulla per la cittadina megarese.

“Da augustano mi auspico che un giorno l’elettorato abbia la forza di portare alla Regione un augustano – ha commentato Canigiula – In questi anni la politica provinciale ci ha penalizzato non poco, vedi uno per tutti il depotenziamento del Muscatello. Complice una mancanza di autorevolezza dei nostri rappresentanti nazionali e regionali che a suo tempo ad Augusta hanno preso tutto ciò che c’era da prendere per poi sparire nel nulla”.

F. G.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*