Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Augusta, scoperta azienda che evade il fisco per 5milioni dieuro

Augusta, scoperta azienda che evade il fisco per 5milioni dieuro

Rimborsi Iva per quasi 5 milioni di euro con dichiarazioni fiscali false. Un’azienda che opera nel polo industriale siracusana è finita nel mirino della guardia di finanza di Augusta. Nel corso della verifica, i militari delle fiamme gialle hanno riscontrato forti discrasie tra quanto rappresentato dalla società in sede di dichiarazione dei redditi ed Iva con il modello unico 2016 e quanto emerso nella realtà operativa e industriale della stessa.

Secondo quanto accertato dagli investigatori, la mancanza di una solida organizzazione societaria e di attrezzature idonee a realizzare opere industriali ha ingenerato forti sospetti circa la reale capacità dell’azienda di produrre il fatturato dichiarato pari ad oltre 24milioni di euro. L’indagine finanziaria ha permesso di accertare l’esistenza di flussi, a fronte dei cospicui acquisti che risultavano effettuati sulla carta non sono state rilevate materie prime in lavorazione o semilavorati finiti né, tantomeno, movimentazioni finanziarie tali da giustificare tali operazioni.

La Sc Impianti di Augusta è risultata evasore totale per gli anni d’imposta 2013 e 2014.  Le ricostruzioni contabili operate dalla Guardia di Finanza hanno permesso di scoprire un’evasione dell’I.V.A. per circa 5 milioni 600mila euro e dell’Ires per oltre 3milioni 400mila euro di constatare acquisti non deducibili per oltre 16milioni 100mila euro e di recuperare a tassazione redditi per circa 670mila euro ed Irap per 13milioni di euro.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube