Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Avola, vasto incendio a Cavagrande domato dopo varie ore

Avola, vasto incendio a Cavagrande domato dopo varie ore

Incommensurabile la bellezza della natura, come incommensurabile è il disastro che la mano dell’uomo sta perpetrando su di essa senza riuscire a comprendere che aggredendo l’ambiente in cui viviamo, con i suoi animali e vegetali, significa portare alla distruzione la stessa specie umana, Una riflessione spontanea dinnanzi all’ennesimo scempio a Cavagrande, luogo di grandissimo interesse, un patrimonio non solo naturalistico ma anche turistico per ben tre Comuni entro cui è suddiviso; Siracusa, Avola e Noto. Un vastissimo incendio esploso ieri è stato spento solo stamane intorno alle 10 dopo il risolutivo intervento dei Canadair, che hanno iniziato ad operare intorno alle 8. Le fiamme tra Villa Vela e Contrada Porcari hanno lambito diverse abitazioni, hanno raggiunto Serra Porcari, la più vasta e fitta lecceta della Riserva, sino alla cava grande in piena zona A. Inutile forse ribadire i gravissimi danni perché in realtà l’identità di questi luoghi è solo sulla carta visto che nessuno si preoccupa di ripristinare il minimo di sicurezza (sono evidenti ancora i segni del gravissimo incendio di tre anni fa). Unica cosa che si fa in casi come questo è chiuderla; senza alcuna programmazione, senza interventi, senza tutela ne cura. Sarebbe più dignitoso allora togliere la dicitura Riserva.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube