Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Blitz della Guardia di Finanza al Comune di Siracusa

Blitz della Guardia di Finanza al Comune di Siracusa

L’affidamento degli asili nido, il servizio di telesoccorso e la gestione degli impianti sportivi sono i tre filoni d’inchiesta per i quali la guardia di finanza questa mattina ha eseguito un blitz al Comune di Siracusa. Trenta militari delle fiamme gialle hanno eseguito perquisizioni e acquisito documentazione su disposizione del sostituto procuratore Marco Di Mauro, che sta coordinando l’inchiesta. Le indagini sono state affidate al nucleo di polizia tributaria con il coordinamento del procuratore capo Francesco Paolo Giordano. Tra gli indagati ci sono tre consiglieri comunali Giuseppe Assenza e Roberto Di Mauro di Forza Italia, e Alberto Palestro di Siracusa Democratica, e il dirigente del Comune capoluogo, Rosario Pisana.

Gli investigatori stanno facendo chiarezza sulla gestione degli asili nido che per oltre una dozzina d’anni sono stati affidati senza un regolare bando e su altri servizi affidati dal Comune di Siracusa.

I finanzieri hanno eseguito in mattina nove perquisizioni nelle sedi di società cooperative sociali. Al Comune di Siracusa è stata acquisita una voluminosa documentazione relativa ai tre filoni d’indagine.

I militari delle fiamme gialle hanno anche apposto i sigilli a un chiosco adibito a bar, sito all’interno del campo scuola “Pippo Di Natale”, gestito da un’associazione che sarebbe riconducibile a uno dei tre consiglieri comunali.

Le indagini sono scaturite da una serie di segnalazioni pervenute alla Procura da parte di altri consiglieri comunali.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*