Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Calcio e integrazione: giornalisti in finale contro Stella Maris
Le squadre dell'Unione stampa sportiva e dell'Anolf.

Calcio e integrazione: giornalisti in finale contro Stella Maris

Saranno l’USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) e Stella Maris di Siracusa a contendersi la prima edizione della “Partita dell’amicizia – Un goal a favore dell’integrazione” organizzata dall’ANOLF territoriale.

Le due finaliste hanno conquistato il lasciapassare per il match in programma lunedì prossimo, 27 luglio, a partire dalle ore 20.30, sui campi della Nuova Aurora di viale Epipoli. I giornalisti sportivi hanno battuto ai rigori proprio la squadra organizzatrice dell’evento, l’Anolf. I tempi regolamentari si erano chiusi sul 2 a 2.

Vittoria a pochi minuti dalla fine, invece, per i ragazzi della Stella Maris che hanno sconfitto per 3 a 2 il Siulp della Polizia di Stato. Ad arbitrare le partite, contraddistinte per la grande sportività messa in campo, Enzo Nassetta in rappresentanza dell’AICS. «Al di là degli aspetti agonistici – ha commentato la presidente ANOLF Siracusa, Grazia Girmena– quello che risalta agli occhi di tutti noi, in questi primi due giorni del torneo, è lo spirito messo in campo da tutte le squadre. Grande voglia di condividere una passione, grande voglia di integrarsi e divertirsi.»

Ognuna delle squadre partecipanti, infatti, è stata rinforzata da almeno due ragazzi ospiti del centro accoglienza Stella Maris di Siracusa. Giovanissimi che hanno assicurato il “salto di qualità” alle varie formazioni.

«Loro sono già i vincitori morali di questo torneo – ha concluso Grazia Girmena– L’obiettivo è stato raggiunto, il pubblico è stato numeroso e lunedì prossimo sarà una ulteriore festa.»

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*