Home / Se te lo fossi perso / Ambiente / Canicattini, scatta martedì la raccolta rifiuti porta a porta

Canicattini, scatta martedì la raccolta rifiuti porta a porta

Da Martedì prossimo cambia il sistema per la raccolta Differenziata dei rifiuti nel Comune di Canicattini Bagni, sinora affidato alla sensibilità dei cittadini che depositano i rifiuti riciclabili nelle apposite campane disposte nel centro abitato. Dalla prossima settimana il nuovo sistema prevede, in via sperimentale sino al 30 settembre prossimo, la raccolta porta a porta in tutto il centro abitato, con esclusione, momentaneamente delle contrade, che verranno inserite successivamente a questa data, quando il servizio sarà avviato nella sua completezza. Per il nuovo servizio sono in distribuzione ai cittadini i relativi sacchetti per la durata di un mese (tre di colore diverso a se-conda della tipologia del rifiuto), che verranno raccolti tre giorni la settimana: il Martedì per la carta; il Giovedì per  la plastica; il Sabato per il vetro.

Il cittadino dovrà mettere la carta nel sacchetto “bianco”, la plastica nel sacchetto di colore “giallo”, e il vetro nel sacchetto di colore “verde” e lasciarlo, nei giorni stabiliti dall’Ordinanza, davanti alla propria abitazione  o alla propria attività produttiva dalle ore 6 alle ore 8.30 del mattino. Sono previste sanzioni per i trasgressori da un minimo di 55 euro ad un massimo di 500 euro.

Il nuovo sistema della raccolta porta a porta contribuirà ad alzare le percentuali di differenziata che registra Canicattini Bagni, attualmente al 16-17%, con l’obiettivo di raggiungere, entro il 2015, il 65% di differenziata «Nella more dell’avvio operativo del servizio di raccolta dei rifiuti che dovrà essere appaltato dall’ARO Valle dell’Anapo – ha detto il Sindaco Paolo Amenta – era per noi diventato non più rinviabile il raggiungimento degli obiettivi di efficacia ed efficienza nella gestione del servizio di raccolta e conferimento dei rifiuti urbani, i cui costi gravano per legge interamente sui cittadini”

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*