Google+

Controlli a tappeto della municipale al mercatino di via Giarre

Si è conclusa oggi l’attività di controllo, iniziata la scorsa settimana, dalla Polizia municipale di Siracusa mirata al riordino dell’area mercatale di via Giarre, così come previsto dal PUC (piano urbanistico commerciale). L’area in questione prevede 131 posteggi, di cui 89 del settore non alimentare e 31 del settore alimentare, compresi 5 produttori agricoli. Nel corso dell’operazione è stato anche effettuato un censimento delle ditte operanti nell’area, e tutti i dati emersi sono stati incrociati minuziosamente con quelli in possesso del competente settore Attività produttive e Mercati. Finita l’attività propedeutica , questa mattina l’intervento, che ha visto impegnati quindici appartenenti al Corpo. I controlli hanno portato a 2 sequestri (di cui uno penale) contro altrettanti commercianti non in regola con le norme vigenti in materia di commercio ambulante.

In viale dei Comuni non è stata riscontrata la presenza di alcuna bancarella, mentre in via Caltagirone ed in via Calatabiano, di solito invase da venditori ambulanti, hanno potuto sostare soltanto quelli risultati in regola. Analoga situazione è stata registrata in largo Nicolosi ed in via Giarre, dove parecchi sono stati gli stalli rimasti vuoti.

“Continueremo a vigilare con più frequenza – ha detto il comandante – Salvatore Correnti – così come richiesto dai commercianti rispettosi delle regole che hanno espresso il loro plauso per l’attività svolta in questi ultimi giorni. L’indirizzo dell’Amministrazione è riportare la legalità all’interno del “mercatino”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*