Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Denuncia il furto dello scooter del padre ma non era vero: denunciato un netinoSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Denuncia il furto dello scooter del padre ma non era vero: denunciato un netino

Denuncia il furto dello scooter del padre ma non era vero: denunciato un netino

Aveva sporto la denuncia di furto dello scooter del padre che, in realtà, non era mai avvenuto. Finisce nei guai un netino di 24 anni, che non si era fermato all’alt imposto da una pattuglia dei poliziotti del commissariato di Noto. Secondo quanto rilevato dagli investigatori, il giovane viaggiava in sella a uno scooter di provenienza furtiva, al quale, però, aveva applicato la targa del motociclo intestato al padre. Intuendo che gli agenti avessero preso il numero di targa e che, quindi, fossero sulle sue tracce, ha pensato bene di simulare il furto dello scooter del genitore, depositando una formale denuncia. Le successive indagini dei poliziotti hanno permesso di fare emergere la verità e il giovane è stato, così, denunciato a piede libero per riciclaggio, resistenza e simulazione di reato.

Nella stessa circostanza, anche un 54enne netino, a bordo di un altro scooter, è sfuggito al controllo della pattuglia delle Volanti del locale commissariato. Anche in questo caso gli investigatori hanno eseguito le indagini sulla scorta del numero di targa del veicolo con cui l’indagato è fuggito a tutto gas per le vie del centro storico di Noto, mettendo a repentaglio l’incolumità delle persone. L’uomo, su disposizione della Procura aretusea, deve adesso rispondere del reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*