Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Furti con destrezza e con spaccata: si aggrava la posizione di una coppiaSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Furti con destrezza e con spaccata: si aggrava la posizione di una coppia

Furti con destrezza e con spaccata: si aggrava la posizione di una coppia

Si aggrava la posizione di una coppia di siracusani, che era stata arrestata il mese scorso a seguito di un tentativo di rapina ai danni del titolare di una gioielleria. I poliziotti della Squadra Mobile hanno eseguito un ordine di custodia cautelare, su richiesta della Procura della Repubblica di Siracusa ed emessa dal GIP nei confronti di Giuseppe Mauceri di 40 anni (custodia cautelare in carcere notificata allo stesso nell’istituto di pena ove attualmente detenuto per altra causa) e di Luisiana Adamo, di 27 anni, accusati di numerosi reati contro il patrimonio commessi a Siracusa nel periodo tra il settembre ed il dicembre scorso.

Per gli investigatori sono stati neutralizzati due soggetti che erano diventati un vero e proprio incubo per i negozianti. Tutto inizia il 23 settembre scorso con il furto di una Toyota Yaris che entrambi i congiunti avrebbero messo a segno nel capoluogo. Alla sola Adamo viene poi contestato il furto di diverse paia di occhiali ai danni di un negozio di ottica sito in viale Scala Greca. Il fatto avvenne il 19 novembre scorso quando, secondo i riscontri delle indagini dei poliziotti, la donna avrebbe fatto ingresso nel negozio, fingendosi interessata all’acquisto di un paio di occhiali. Era, però, solo un pretesto per distrarre gli addetti e arraffare diverse altre paia di occhiali e fuggire a gambe levate.

L’altro episodio contestato alla Adamo, risale al 13 novembre scorso, quando con la stessa modalità, la donna si sarebbe impossessata di sette maglioni, esposti nel bancone di un negozio di abbigliamenti di Priolo Gargallo.

Al Mauceri, invece, viene contestato un furto con spaccata, in concorso con altre persone, che al momento non hanno ricevuto alcuna comunicazione giudiziaria. Il fatto avvenne la notte tra l’8 e il 9 novembre passato in corso Matteotti a Siracusa quando una banda entrò in azione e con una mazza mandò in frantumi la vetrata di un noto negozio di abbigliamenti, arraffando quanta più merce era esposta. L’ultimo episodio risale al 24 novembre ed è relativo a un furto di caschi al negozio di motociclette di viale Luigi Cadorna.

 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube