Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Hashish nel bagno di casa, fruttivendolo in manette ma scarcerato dal giudice

Hashish nel bagno di casa, fruttivendolo in manette ma scarcerato dal giudice

Arrestato e scarcerato perché la droga rinvenuta era detenuta per uso personale e non ai fini dello spaccio. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa hanno tratto in arresto il siracusano Ivan Vasquez, di 36 anni, fruttivendolo e pregiudicato, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

I militari dell’Arma a seguito di una perquisizione nell’abitazione del Vasques hanno rinvenuto, occultati all’interno di un mobiletto del bagno,1 panetto di hashish del peso complessivo di g. 75 e 7 ovuli di hashish di peso equivalente.

L’indagato è stato posto in un primo momento agli arresti domiciliari, ma questa mattina è stato processato con il rito per direttissima. Il giudice monocratico Carla Frau, pur convalidando l’arresto operato dai carabinieri, ne ha disposto l’immediata scarcerazione. L’indagato, assistito dall’avvocato Junio Celesti, ha sostenuto che il quantitativo di droga sequestratogli era per uso personale.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube