Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / La Procura ha aperto un’inchiesta sulle 71 villette ad Epipoli

La Procura ha aperto un’inchiesta sulle 71 villette ad Epipoli

La Procura della Repubblica di Siracusa ha delegato i Carabinieri della locale Sezione Tutela Patrimonio Culturale ad esaminare la documentazione riguardante l’iter amministrativo di un progetto per la realizzazione di 71 villette e due centri commerciali-direzionali e turistico-ricettivi nel quartiere siracusano di “Epipoli”.

Al vaglio dei PM, per valutare la rilevanza penale dei fatti, anche gli atti relativi ad un ricorso presentato dalla società costruttrice presso il Consiglio di Giustizia Amministrativa, per la cui acquisizione sono stati delegati i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Palermo.

Il terreno oggetto del progetto edilizio fa parte dell’altipiano dell’Epipoli, un’area di notevole interesse storico sottoposta a vincolo archeologico e paesaggistico. Nel 2011, la Soprintendenza di Siracusa aveva negato l’autorizzazione al progetto. Tale atto veniva impugnato dalla società costruttrice avanti al Giudice Amministrativo, ma il Tar di Catania – in primo grado – rigettava il ricorso. La società proponeva quindi appello, tuttora pendente, presso il Consiglio di Giustizia Amministrativa della Regione Siciliana.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube