Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
L’Einaudi e la scienza, il percorso continuaSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Attualità / L’Einaudi e la scienza, il percorso continua

L’Einaudi e la scienza, il percorso continua

Gli studenti dell’Einaudi incontrano il prof. Giovanni Camardi, Filosofo della Scienza all’Università Di Catania.
Subito dopo la pausa pasquale un gruppo di studenti dell’Einaudi ha incontrato  il prof. Giovanni Camardi, Filosofo della Scienza e Presidente della Laurea triennale in Filosofia all’Università di Catania, nonché Coordinatore Erasmus per cinque anni nel dipartimento di Scienze Umane. Il tema dell’incontro, “Scienza e Filosofia uno sguardo verso il futuro”.  Gli alunni, con l’ausilio dei professori di Filosofia e di Scienze dell’Istituto, sono stati coinvolti in questo momento importante di dialogo.  I temi affrontati sono stati vari ed interessanti, da quelli ideologici nel confronto con le possibili visioni del mondo; dall’abbandono delle prospettive totalizzanti alla costruzione di un approccio sistematico verso le discipline filosofiche, osservate, ora, con una diversa dinamica storica. Ancora, fra una topologia che sappia guardare ad un nuovo rapporto fra le discipline filosofiche e altre forme di conoscenze. Poi il prof Camardi  ha affrontato i nuovi compiti assegnati alla metafisica, quali il rapporto Mente-Corpo, Spazio-Tempo, Persistenza-Costituzione, Libertà-Determinismo.  A questi compiti discipline scientifiche come la Fisica e la Biologia hanno dato risposte parziali dando alla Metafisica nuovo slancio ed un nuovo modo di affrontare le problematiche partendo proprio da dove queste scienze stentano a dare risposte certe. Poi c’è stato un passaggio per delineare un nuovo rapporto fra Scienze Umane, Scienze Naturali e le Neuroscienze. Ancorchè impegnativi, i temi sono stati seguiti con interesse ed attenzione da parte dei ragazzi che a breve affronteranno la maturità e le successive scelte universitarie. Nell’ultima parte dell’incontro c’è stato un breve dibattito  dedicato alle domande dei ragazzi che hanno chiesto delle puntualizzazioni nel rapporto nuovo fra metafisica e scienze, sugli aspetti positivi di uno studio parallelo di discipline diverse (come un bisogno, un’esigenza), il confronto attuale  fra metafisica e teologia. Nel corso dell’incontro sono state affrontate anche le possibili opportunità che la laurea in Filosofia può offrire, cercando di uscire dai luoghi comuni che sogliono individuare gli spazi lavorativi a poche e ristrette possibilità. Anzi nei confronti con tanti altri  laureati in varie discipline, da riscontri obiettivi, i laureati in Filosofia hanno dimostrato un grado di competitività elevato e una capacità di saper affrontare e risolvere problemi complessi. Prima dei saluti l’interlocutore ha mostrato una slide nella quale sono elencati persone di successo con un curriculum filosofico alle spalle a partire Carly Fiorina, presidente di Hewlett Packard, Peter Thiel, co-fondatore di Pay-Pal, Stewart Butterfield, co-fondatore di Flickr, Gerald Levin, ex presidente di Time Warner , George Soros, guru (e speculatore) finanziario,  Carlo Azeglio Ciampi, Governatore della Banca d’Italia, Ministro, Presidente del Consiglio, Presidente della Repubblica, Sergio Marchionne attuale a. d. di Fiat S.p.A. e presidente e a. d. di Chrysler Group LLC, presidente della Ferrari.
Salvatore Spallina

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube